Serbia, produzione Ente statale in aumento nel primo trimestre 2018

energia elettrica della Serbia

Serbia, produzione Ente statale in aumento nel primo trimestre 2018

Nel primo trimestre del 2018, l’Ente statale per l’energia elettrica della Serbia (Eps) ha registrato un aumento dell’11,3% rispetto allo stesso periodo del 2017, ho ha reso noto il ministro serbo dell’Energia, Aleksandar Antic, precisando che “per la prima volta nella storia” tutte le compagnie energetiche che fanno capo all’ente hanno chiuso l’anno in positivo.

Il governo, insieme con il Fondo monetario internazionale (Fmi) e la Banca mondiale, secondo Antic è riuscito a ristabilire l’ordine all’interno delle compagnie problematiche del settore.

Alla domanda se la Serbia riuscirà a raggiungere entro il 2020 il 27 per cento di produzione attraverso fonti rinnovabili come richiesto dall’Ue, Antic ha risposto che il paese segue con attenzione le tendenze e che il passaggio all’utilizzo di biomasse fa parte dell’attuale sforzo dello stato verso il raggiungimento di tale risultato. A questo proposito il ministro ha ricordato che la Serbia sta lavorando anche alla realizzazione di parchi eolici.

“Stiamo cercando di fare grandi passi per raggiungere il 27%”, ha aggiunto il ministro.
Per quanto riguarda la programmata costruzione di mini centrali idroelettriche, il ministro ha affermato che questo progetto richiede ancora l’approvazione da parte di numerose istituzioni statali.

Fonte: Beta, 12/04/2018

http://www.bizlife.rs/biznis/poslovne-vesti/porasla-proizvodnja-struje/